Sei qui:

PROCEDURA APERTA PER L’AFFIDAMENTO IN APPALTO DELLA GESTIONE DEI CENTRI SOCIO EDUCATIVI E RIABILITATIVI DIURNI PER SOGGETI DISABILI DELL’ATS XX "LA CITTADELLA DEL SOLE" “IL GIRASOLE” E "LA SERRA" - DELEGATA ALLA SUA PROVINCIA DI FERMO-

BANDO_CCSER_AMBITO_XX-2pdf File

 

 

Il Responsabile Area 3 rende noto che dal giorno 1 ottobre sono riaperti i termini  per iscrivere i bambini e le bambine residenti nel territorio comunale al Nido di  Infanzia Trenino Rosso ed al  Centro di Infanzia Trenino Blu.Le domande, redatte secondo gli appositi modelli, disponibili presso il PAT sito nel palazzo dell'Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Sant'Elpidio a Mare Piazzale Marconi 14/f o sul sito www.santelpidioamare.it, devono essere presentate, corredate dalla certificazione ISEE anno 2016, all'Ufficio Protocollo del Comune entro le ore 13,00 del 15 ottobre 2016 o inviate al seguente indirizzo pec: servizisociali@pec.santelpidioamare.

MODELLO_DOMANDA_TRENINO_ROSSOpdf File

MODELLO_DOMANDA_TRENINO_BLUpdf File Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot, abilitare Javascript per vederlo

 

 

L'Assessore allo Sviluppo Economico Stefania Torresi incontra i titolari degli esercizi di commercio e di pubblici esercizi LUNEDI 3 OTTOBRE alle ore 14.30 (Sala Giunta) per discutere della programmazione delle iniziative natalizie.

 

Ai sensi dell'Art. 40 della Legge Regionale n. 9 dell'11.07.2006, che i titolari e/o gestori delle strutture ricettive e degli stabilimenti balneari, debbano provvedere alla comunicazione dei prezzi massimi per l'anno 2017 entro il primo ottobre p.v.

Per le nuove strutture e i nuovi esercizi la comunicazione deve essere effettuata entro trenta giorni dalla data di apertura.

Per visionare l'intera comunicazione cliccare qui.

 

AVVISO PUBBLICO

 

PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI AI SOGGETTI PRIVATI PER I DANNI OCCORSI AL PATRIMONIO EDILIZIO ABITATIVO ED AI BENI MOBILI IVI UBICATI IN CONSEGUENZA DEGLI EVENTI PER CUI SI E' COMPLETATA LA RICOGNIZIONE DEI FABBISOGNI (SCHEDA B)

 

Con Delibera del Consiglio dei Ministri del 28 luglio 2016, pubblicata in G.U. il 6 agosto 2016, sono state definite le procedure per far fronte ai danni occorsi al patrimonio privato a seguito delle calamità naturali che si sono verificate tra il 2013 e il 2015 sul territorio della Regione Marche, per le quali è stato dichiarato lo stato di emergenza e completata la ricognizione dei fabbisogni.

 

Possono presentare domanda per la concessione dei contributi i soggetti privati che hanno subito danni, già segnalati con le schede B “Ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato”.

 

Di seguito il numero delle schede B presentate al Comune per i diversi eventi:

- n. 16 schede B per gli eventi di novembre e dicembre 2013 (ai sensi OCDPC n. 141/2014)

- n. 5 scheda B per gli eventi dall’ultima decade di maggio 2014 (ai sensi OCDPC n. 179/2014)

- n. 0 schede B per gli eventi di marzo 2015 (ai sensi OCDPC n. 264/2015)

 

Nell'Ordinanza 378 del 16 agosto 2016 sono definiti i criteri per la determinazione e la concessione dei contributi ed è allegata la documentazione necessaria per presentare domanda. Tale documentazione è scaricabile anche sul sito della Regione Marche http://www.protezionecivile.marche.it/viewdoc.asp?CO_ID=869.

 

 

Le domande dovranno essere presentate presso il Comune entro e non oltre il 29 settembre 2016.

 

                                              

IL RESPONSABILE DELL’AREA 5

Comandante Polizia Locale

Magg. TOFONI Dott. Stefano

 

 

AGGIORNAMENTO 15.09.2016

I cittadini che ritengono di aver subito danni a causa del sisma, possono richiedere il sopralluogo al C.O.C. Centro Operativo Comunale, utilizzando esclusivamente il  "MODELLO IPP"  . Allegando copia di un documento d'identità, l'istanza dovrà essere fatta pervenire direttamente all'ufficio protocollo dell'Ente sito in Piazza Matteotti n. 8 piano 1° aperto tutti i giorni dalle ore 09:00 alle ore 13:00 oppure a mezzo pec Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot, abilitare Javascript per vederlo   o a mezzo email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot, abilitare Javascript per vederlo o a mezzo fax 0734 8196 229 o posta ordinaria (Comune di Sant'Elpidio a Mare, Piazza Matteotti n. 8 63811 SANT'ELPIDIO A MARE –FM-)

Le richieste DEVONO essere fatte anche da chi ha già fatto la segnalazione telefonicamente al C.O.C., da chi ha ricevuto un primo sopralluogo o ordinanza di inagibilità e sgombero.

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

******************                             ******************                              ******************          

ATTIVO DALLE ORE 04:00 IL CENTRO OPERATIVO COMUNALE (COC)  PRESSO LA SEDE DEL CORPO DI POLIZIA LOCALE IN P.LE MARCONI N. 14/F.

PER EVENTUALI SEGNALAZIONI CONTATTARE IL NUMERO 0734.8196272

H. 16:31

E' STATO ATTIVATO UN PUNTO DI RACCOLTA BENI ALIMENTARI NON DEPERIBILI (SCATOLAME, PASTA, PRODOTTI PER L'INFANZIA), CALZATURE E CAPI D'ABBIGLIAMENTO NON USATI O IN BUONO STATO, PRESSO LA SEDE DELLA CROCE AZZURRA IN VIA FONTANELLE, APERTO DALLE ORE 08:00 ALLE ORE 20:00 (TEL. 0734.858584). IL MATERIALE RACCOLTO VERRA' CONSEGNATO ALLA CROCE ROSSA ITALIANA CHE PROVVEDERA' DIRETTAMENTE ALLA DISTRIBUZIONE NEI LUOGHI COLPITI DAL SISMA.

H 22:40

LA FASCIA ORARIA DI APERTURA DEL PUNTO DI RACCOLTA PRESSO LA CROCE AZZURRA E' STATA ESTESA DALLE ORE 07:00 ALLE ORE 23:00

H 22:41

GIUNGONO SEGNALAZIONI AL CENTRO OPERATIVO COMUNALE CHE APPARTENENTI DELLA  PROTEZIONE CIVILE CHIEDONO DI ENTRARE ALL'INTERNO DELLE ABITAZIONI AL FINE DI VERIFICARE I DANNI ARRECATI DAL SISMA. TRATTASI DI UN TENTATIVO DI TRUFFA. NESSUNO DELLA PROTEZIONE CIVILE E' IMPEGNATO NELLE VERIFICHE DEGLI IMMOBILI. GLI UNICI SOGGETTI CHE STANNO ESEGUENDO ACCERTAMENTI, PREVIA RICHIESTA DEI CITTADINI AL NUMERO 0734.8196272, SONO GLI OPERATORI DEL CORPO DI POLIZIA LOCALE E PERSONALE DELL'UFFICIO TECNICO DELL'ENTE. 

   

In occasione della manifestazione "Folk Polenta" sono state disposte modifiche della circolazione veicolare in alcune vie del capoluogo nei giorni 15/16/17/18 settembre p.v. come da ordinanza che può essere consultata cliccando qui.

 

E' stato pubblicato un bando per l'aggiudicazione del servizio di integrazione scolastica.

Per visionare la documentazione cliccare qui.

Per ulteriori informazioni consultare il sito del SUA di Fermo, cliccando qui.

 

E' stato pubblicato il bando per la concessione del servizio di refezione scolastica.

Per prenderne visione cliccare qui.

Ulteriori informazioni sul sito del SUA di Fermo, cliccando qui.

 
SIA SOSTEGNO per L'INCLUSIONE ATTIVA
sia

Il SIA - Sostegno per l’Inclusione attiva - è una misura nazionale di contrasto alla povertà, destinata a famiglie in condizioni disagiate. Si struttura in un SUSSIDIO ECONOMICO e un PROGETTO PERSONALIZZATO per il reinserimento lavorativo e l’inclusione sociale.

Il SUSSIDIO ECONOMICO viene erogato tramite la CARTA SIA, una carta di pagamento utilizzabile per l’acquisto di beni di prima necessità. Il sussidio dura un anno. L’importo dipende dalla numerosità della famiglia, e può arrivare fino ad un massimo di 400 euro mensili.

Il PROGETTO PERSONALIZZATO, proposto dal Comune di residenza, è un patto con le famiglie destinatarie del sussidio, da cui derivano reciproche responsabilità. Il progetto è finalizzato principalmente alla ricerca di lavoro per mezzo di interventi quali tirocini, borse lavoro, formazione. Può prevedere anche percorsi attivi nella cura dei figli.

PER SAPERNE DI PIU': http://www.ambito20.it/progetti.asp?id=10

oppure visitare il sito del''AMBITO SOCIALE XX: http://www.ambito20.it/index.asp

 

La Regione Marche in attuazione degli interventi previsti dal POR Marche FSE 2014/2020, al fine di promuovere azioni di Politica Attiva del Lavoro e favorire l’occupazione, ha emanato un Avviso Pubblico che prevede lo svolgimento di una “borsa lavoro” da parte di soggetti Over 30.

L’avviso è rivolto a disoccupati/inoccupati che abbiano compiuto 30 anni, residenti nella Regione Marche, iscritti presso i Centri per l’Impiego e titolari di un reddito ISEE non superiore a 18.000,00 Euro.

Per visionare l'avviso cliccare qui.

Per la scheda informativa cliccare qui.